Eutanasia ferroviaria

dicembre 22nd, 2009 Commenti disabilitati

 

"Siamo il solo Paese in Europa che non ha bloccato pezzi di rete e il nostro impegno è proprio quello di evitare le soppressioni di convogli perché sappiamo bene che, anche se in ritardo, la gente vuole muoversi e raggiungere le proprie destinazioni in questi giorni di festa"

Mauro Moretti, a.d. Trenitalia

 

A margine delle polemiche dichiarazioni di Moretti e al di là dell’amara constatazione che ieri circolare sulla linea Venezia-Trieste era impresa fuori dell’ordinario, qualcuno mi spiega la differenza che passa tra un treno soppresso e uno che porta un ritardo di 700 minuti? E’ solo un modo gentile per non far soffrire il viaggiatore orbato del suo convoglio oppure si tratta di un elegante tentativo di presa per i fondelli?

 

Related Posts with Thumbnails
Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare l'articolo anche qui, gli articoli precedenti qui.

Tagged , , , ,

Comments are closed.

What's this?

You are currently reading Eutanasia ferroviaria at PaleoZotico.

meta

Bad Behavior has blocked 436 access attempts in the last 7 days.