Specchio e cerone

maggio 28th, 2010 § Commenti disabilitati § permalink

BlogNews

NarcisoIo credo, in fin dei conti, che ieri Berlusconi fosse in buona fede, quando si è lasciato andare alla raggelante battuta su Mussolini e i gerarchi:

“Chi è nella posizione di capo del governo di potere vero non ne ha praticamente nulla. […] Oso citarvi una frase di colui che era ritenuto un grande e potente dittatore, e cioè Benito Mussolini. Nei suoi diari ho letto recentemente questa frase: "dicono che ho potere, non è vero, forse ce l’hanno i gerarchi ma non lo so. Io so che posso solo ordinare al mio cavallo di andare a destra o di andare a sinistra e di questo devo essere contento". Quindi il potere, se esiste, non esiste addosso a coloro che reggono le sorti dei governi dei vari Paesi.”

[Mode Francesco Alberoni ON]

E’ un po’ il problema di tutti i narcisisti: ogni giorno si guardano allo specchio e si trovano più belli (oppure si asfaltano la pelata e la faccia per convincersene). Vanno in ufficio e notano quanto sono bravi, come spiccano rispetto alla mediocrità dei colleghi. Sanno che il loro capo non vale niente, loro sarebbero capaci di fare molto di più in meno tempo. Se qualcuno li coglie in fallo, non si capacitano di poter sbagliare: anzi -si rincuorano subito- non è stato loro l’errore, ma sempre di altri che non hanno capito o sono in malafede. Magari alle regole ci credono, sempre però finché si applicano agli altri: per loro vale un codice differente, perché sono più bravi. 

[Mode Francesco Alberoni OFF]

 

Tornando a noi (a lui): Berlusconi non mira a fare il dittatore, ma –qualora richiesto- temo non avrebbe il cuore di rifiutare. Come è convinto che sia verità quanto afferma  dicendo che, con lui allenatore del Milan, la squadra avrebbe vinto il campionato, così pure crede (a modo suo, ovviamente) nella democrazia e nel valore della libertà (mai parola fu più svuotata di significato, di questi tempi).  Purtuttavia, se a chiedergli di fare un passo avanti fosse se stesso, potrebbe magari consentire un’eccezione: “uno così bravo, dove lo trovo,” si direbbe, “Non posso lasciarmelo scappare!” E resterebbe ancora convinto di sacrificarsi “per il bene del paese.”

Allori

maggio 28th, 2010 § 4 comments § permalink

BlogNews

Uno dei miei blogger di riferimento, il buon Heike, ha compiuto i fatidici e malinconici 33, gli anni di Cristo (che poi, a leggere in giro, dice che mica è morto a 33 anni, Cristo: quindi, caro Heike, non lasciarti abbattere dalla propaganda…). Forse per le riflessioni scaturite da questo evento, gli sono usciti due tra i post più belli degli ultimi tempi: “la prostata” e, soprattutto, “il dio di mio padre.”

corona alloroCosì, tra un post e l’altro e con un po’ di vita in mezzo, il tempo passa anche qui: pure io comincio a notare qualche capello bianco, sto scollinando verso i 34, già ho rinunciato a cercare di piegare il futuro alle mie brame. Quel che resta, sono piccoli sogni da onesto artigiano della felicità quotidiana. Ecco, di questi piccoli sogni il principale era rappresentato dalla corona d’alloro che spetta ai laureati: ebbene, oh quattro gatti che mi seguite fin dall’inizio, martedì 25 maggio me la sono finalmente aggiudicata.

Related Posts with Thumbnails

Where am I?

You are currently viewing the archives for maggio, 2010 at PaleoZotico.

Bad Behavior has blocked 261 access attempts in the last 7 days.