Vacanze aquilane

agosto 13th, 2009 Commenti disabilitati

Dichiarava Silvio, l’uomo che non mente mai, qualche tempo fa:

“in agosto prenderò casa a L’Aquila, per seguire personalmente i lavori della ricostruzione (leggasi piano C.A.S.E.) perché l’occhio del padrone ingrassa il cavallo"

Naturalmente era una panzana. Qualcuno ora comincia a chiedergliene conto: una vittima del terremoto ha chiesto ufficialmente di essere ospitata a Villa Certosa, come promesso nei giorni lontani della commozione. Non è noto se abbia ottenuto risposta.

Frattanto, da alcuni blog di aquilani coraggiosi, i ragguagli sulla situazione sono poco rassicuranti:

Miss Kappa

Terremoto: dove gli altri non arrivano

Dopo un sisma del genere, ci si aspetta che un Governo faccia tutto il possibile per la popolazione: in questo non c’è nessun miracolo, nessuna eccezionalità. Andare accanto alle rovine per fare il gradasso ed incensare la propria capacità di azione è patetico e megalomane. Anche il cavallo, se il padrone lo ingozza, ci resta secco.

Related Posts with Thumbnails

Comments are closed.

What's this?

You are currently reading Vacanze aquilane at PaleoZotico.

meta

Bad Behavior has blocked 249 access attempts in the last 7 days.