Il Monopolio dei Valori

marzo 15th, 2007 § Commenti disabilitati § permalink

BlogNews
Ciò che più mi dà fastidio, in questa pseudo-crociata ecclesiastica contro il “relativismo” e -almeno in parte- contro i diritti individuali, è l’idea strisciante per cui al di fuori del Cristianesimo non ci sono valori: come se negare una qualche trascendenza dovesse condurre inevitabilmente alla barbarie.
Sono ateo, ma rispetto i credenti e condivido molti dei loro convincimenti etici e morali, perciò non capisco le parole apocalittiche del Papa, di molti cardinali e di alcuni “sostenitori” più o meno disinteressati: nel mio piccolo, credo di aver ereditato alcuni valori dal Pensiero greco antico (e anche il Cristianesimo, direi, ha di queste eredità), altri dal Vangelo (più che dalla Chiesa), altri ancora dalle tradizioni di Pensiero successive (non ultima l’Illuminismo). Mi manca la Speranza in un Dopo: ma questo è un dono, non un valore.
Perchè dovrei sentirmi reietto e amorale se sostengo l’uguaglianza di tutte le persone di fronte al consesso sociale (senza distinzioni di sesso, cultura, razza, religione, etc etc….), quando il messaggio del Vangelo è, peraltro, questo?
Può la Chiesa, istituzione di uomini come me, ritenersi unica depositaria del Vero e dell’interpretazione delle parole di Cristo (o di quelle che sono state riportate come tali)?
Related Posts with Thumbnails

Where Am I?

You are currently browsing entries tagged with cristo at PaleoZotico.

Bad Behavior has blocked 258 access attempts in the last 7 days.